venerdì 31 maggio 2013

Torta Nua???

Eeeee co sta torta nua... 
Ma che sarà mai... 
Tutti co sta torta...
Ecco, questo avrei dovuto dire per fare la diversa!
Ma figuriamoci se curiosa come sono non provo na ricetta di cui ormai parlano tutti!!! 
E ne parlano pure bene...
E hanno anche ragione!!
E brava sta Nua che l'ha inventata!!!!
Si dai, ammettiamolo, è buona! Con quel mix di crema e cioccolata all'interno...
Mio nipote, oltre a non avermi lasciato il tempo di raffreddamento (quindi l'abbiamo mangiata che era ancora calda... e a dire la verità non mi è dispiaciuto affatto!!!) se n'è fatte fuori due fette, quindi passata anche la prova del delicatino!!!
Le ricette che ho visto sono molto simili, io ho preso questa di zenzero e limone, modificando leggermente la crema.
Aggiornamento: stamattina sono riuscita ad assaggiarla raffreddata, le creme sono molto buone ma l'impasto non mi convince del tutto, la prossima volta provo a farlo con un uovo in meno e incorporo la farina senza fruste ma solo col mestolo. Comunque nel complesso è buono. Soprattutto da caldino!



Ingredienti

x la base:
300 gr di farina 0
180 gr di zucchero
4 uova
40 ml di olio evo
100 ml di latte
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 limone la scorza grattugiata

x la crema:
1 uovo bio
500 ml di latte
120 gr di zucchero
60 gr di farina 0
1 pizzico di sale
1 limone la scorza grattugiata
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

x crema al cioccolato:
100 gr di cioccolato fondente

x spolverare:
zucchero a velo

Preparazione

Preparare la crema:
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o con l'apposito pentolino


Grattugiare la scorza del limone


Mettere tutti gli ingredienti (tranne il cioccolato e la scorza del limone) in una pentola e frullare con le fruste elettriche fino ad amalgamare il tutto.
Cuocere a fuoco moderato finché la crema non addensa, mescolando di continuo con una frusta in modo da non fare grumi.


Una volta pronta versare metà crema in una ciotola e aggiungere le scorze di limone


Aggiungere il cioccolato precedentemente sciolto alla crema rimasta nella pentola


 Lasciar raffreddare coprendo con una pellicola le due creme.

Preparare la base:

Sbattere bene le uova con lo zucchero con la frusta elettrica.


Aggiungere l'estratto di vaniglia, l'olio evo, il latte e frullare ancora.


Unire la farina e il lievito setacciati e mescolare ancora con le fruste elettriche.


Assemblare:
Intanto accendere il forno a 170° così si scalda.
Prendere una tortiera da 26 cm, mettere su fondo della carta forno (o imburrarlo e infarinarlo) e imburrare e infarinare i bordi.
Versare il composto base nello stampo.
Prendere le due creme e versarle a cucchiaiate su tutta la superficie della base (ho dimenticato di fare la foto!!!)

Infornare:
Infornare a 170° nel forno preriscaldato per 45 minuti.

Una volta fredda spolverare con zucchero a velo.

4 commenti:

  1. Sai che non ricordo di aver mai letto questo nome prima? Bho, forse sono solo assonnata ^_^
    Una torta di sicuro ottima, visto l'aspetto e la presenza dello zenzero che le darà una carica in più!

    RispondiElimina
  2. molto golosa per la presenza delle creme! Però non c'è lo zenzero... :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Bas ! Mi unisco ai sostenitori del blog! Anche io ormai sento parlare sempre della torta Nua e dovrò provarla, magari proprio la tua versione ! Un saluto da La cucina di Lilla

    RispondiElimina
  4. Ciao, piacere di averti con noi!
    La Nua è buona, però, sempre se ti piace il rum, ti consiglio di provare la ciambella al cioccolato ripiena di crema al rum! :-)

    RispondiElimina