mercoledì 13 aprile 2011

Serata Toscana

 

A forza di andare su e giù in questo periodo sto diventando mezzosangue toscano :-) e quindi ieri sera anche se appena tornata nel padovano, ho improntato una bella cenetta toscana per (spero) deliziare il nostro caro compare...
Il menù della serata era il seguente:

Antipasto di crostini con i fegatini (non potevano certo mancare!),

salame,
 schiacciata,
 pane toscano,

pecorino al tartufo con marmellata di pere e marmellata di arance piccantina.


Primo tagliatelle al tartufo (che ho dimenticato di fare la foto)

Secondo hamburgher di chianina (anche questo niente foto) e ceci.


Il tutto accompagnato da un buon Rosso di Montepulciano.


Come dessert non potevo fare altro che i cantucci (quelli del Mattei ovviamente!!!) e vin santo.



Dopodichè avremmo dovuto fare un paio d'ore di corsa per smaltire...

5 commenti:

  1. Acciderbolina che cenetta!!! Beato il compare!

    RispondiElimina
  2. Che onore riservato per il "compare" con queste delizie toscane...tutto ottimo, ciao.

    RispondiElimina
  3. Grazie a tutti e due! Le mie foto lasciano molto a desiderare... ma il compare sembrava contento! :-)

    RispondiElimina
  4. Approvo, anche se il salame...non è quello toscano! :-)) Ma il patè l'hai fatto tu?

    RispondiElimina
  5. Sgammata :-D :-D Infatti il salame me l'ha dato Ennio, il mio contadino (veneto)di fiducia (ormai super collaudato e ogni anno si migliora!) Però il salame ci stava bene con quell'antipasto allora non avendo quello toscano ho usato il mio!
    Si il patè l'ho fatto io, mi ha dato la ricetta la zia di mio marito, pratese doc! Appena ho un secondo la posto...

    RispondiElimina