venerdì 18 febbraio 2011

Torta cioccolatino

Semplice da fare, molto veloce e veramente veramente buona!

Ingredienti:

200 gr. cioccolato fondente
200 gr. burro
200 gr. zucchero
4 uova
1 pizzico di sale
4 cucchiai di farina
zucchero a velo o cacao amaro per la copertura

Preparazione:

Accendere il forno a 180°.
Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente con 4 cucchiai d'acqua. 
Quando è sciolto aggiungere lo zucchero e il burro e amalgamare il tutto sul fuoco fino ad ottenere una crema.
Lasciare raffreddare un po' la crema ottenuta e poi incorporarvi i tuorli.
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale, e aggiungere anche questi mescolando piano con un cucchiaio di legno dall'alto verso il basso per non farli smontare.
Aggiungere la farina setacciata un po' alla volta incorporandola sempre con il cucchiaio di legno e con movimenti dall'alto verso il basso.
Foderare una teglia di carta forno e versare dentro il composto.
Infornare a 180 ° per 20-25 minuti. Fare prova stecchino, non deve essere ne troppo dura ne troppo molla.

lunedì 14 febbraio 2011

Cuori di San Valentino

Direttamente dal libro della Parodi... ho rubato la ricetta della torta cioccolatino! L'ho già fatta tante tante tante volte ed ha sempre riscosso un enorme successo.. Qui in versione San Valentino... Anzi, due versioni: i cuoricini per me e la torta per mia sorella, che ovviamente mi ha aiutata a decorare!
La copertura della torta e le decorazioni sono in Marshmallow fondant.


Ingredienti:

200 gr. cioccolato fondente
200 gr. burro
200 gr. zucchero
4 uova
1 pizzico di sale
4 cucchiai di farina
zucchero a velo o cacao amaro per la copertura

Preparazione:

Accendere il forno a 180°.
Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente con 4 cucchiai d'acqua. 
Quando è sciolto aggiungere lo zucchero e il burro e amalgamare il tutto sul fuoco fino ad ottenere una crema.
Lasciare raffreddare un po' la crema ottenuta e poi incorporarvi i tuorli.
Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale, e aggiungere anche questi mescolando piano con un cucchiaio di legno dall'alto verso il basso per non farli smontare.
Aggiungere la farina setacciata un po' alla volta incorporandola sempre con il cucchiaio di legno e con movimenti dall'alto verso il basso.
Foderare una teglia di carta forno e versare dentro il composto.
Infornare a 180 ° per 20-25 minuti. Fare prova stecchino, non deve essere ne troppo dura ne troppo molla. 


mercoledì 9 febbraio 2011

Alfajor de maicena

Questa è una di quelle ricette che quando la vedi pensi: devo assolutamente provarla!! E così ho fatto!! Solo il nome mi porta in quei posti lontani e mai visti, ma che tanto vorrei visitare... l'Argentina...
Un grazie a Patricia, la ricetta l'ho presa dal suo blog, in giro ovviamente ce ne sono tante, ma adesso che l'ho provata la nomino la mia ricetta ufficiale per questi biscotti!!

Ingredienti:

200g. farina
300 g. maizena
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
½ cucchiaino di bicarbonato
250 g. burro (temperatura ambiente)
150 g. zucchero
4 tuorli grandi
1 ½ cucchiai di cognac
buccia di un limone grattugiata grande
Dulce de leche 
Cocco grattugiato

Preparazione:

Sbattere il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli uno ad uno, il cognac e la buccia di limone grattugiata.

In un'altra terrina setacciare la farina, la maizena, il lievito e mescolare.

Unire gli ingredienti setacciati al composto col burro preparato prima, facendo amalgamare gradualmente. Lavorare il composto il meno possibile per ottenere un impasto morbido.

Formare una palla, avvolgere in pellicola e lasciare almeno 2 ore in frigo (si può lasciare anche tutta la notte).

Togliere dal frigo e dopo mezz'ora, su un piano infarinato stendere con il mattarello la pasta a ½ cm.

Con un tagliabiscotti di 3-4 cm di diametro formare dei cerchi e disporli su una teglia ricoperta di carta forno

Mettere in forno a 180° per circa 10 minuti (devono mantenersi chiari e non dorarsi).

Lasciar raffreddare su una griglia.

Unire i biscotti con il dulce e passare i lati sul cocco grattugiato.


martedì 8 febbraio 2011

Crema all'arancia


Questa cremina l'ho trovata sul forum di cookaround pubblicata da Ernie. L'ho usata già varie volte, e devo dire che mi è piaciuta molto, abbinata ad un pan di spagna al cioccolato è la morte sua!

L'unica cosa è che io l'ho unita alla panna montata perchè da sola è un po' troppo forte di gusto.

Ingredienti:

• 100 gr Zucchero a Velo (separati: 30+70 gr)
• 50 gr Acqua
• 2 Uova
• 4 cucchiai di Farina 00
• Succo di 3 Arance
• Scorza di 1 Arancia
Preparazione:

Montate i tuorli con 30 gr di Zucchero, aggiungete poi la scorza dell’arancia e la farina.

Mettere sul fuoco a fiamma minima e sempre mescolando incorporare il succo delle arance fino ad ottenere una miscela di consistenza alquanto densa.
Come tutte le creme più si tiene sulla fiamma e più s'addensa. 

Fare bollire 70 gr di Zucchero con l’Acqua.

Montare a neve gli albumi e colatervi a filo lo sciroppo tiepido di acqua e zucchero, amalgamando il tutto delicatamente con un mestolo di legno dall’alto verso il basso.

P.S.: Prima d’incorporare i due composti aspettare che la miscela s’intiepidisca; nell’attesa coprirla con pellicola.

Unire i 2 composti (miscela e albumi con sciroppo), amalgamarli bene e la crema è pronta.

Montare la panna  (io uso panna fresca) e unirla alla crema.

Mettendola in freezer un paio d'ore diventa sorbetto; 6 ore e diventa gelato!

domenica 6 febbraio 2011

Crostata Alice

Questa ricetta mi è stata regalata dalla zia di mia cognata, mettendo l'olio al posto del burro la frolla risulta molto fragrante, anche se difficile da lavorare per fare le strisce.


Ingredienti:
250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
1 bicchiere di olio di semi di mais
1 uovo grande (se l'uovo è piccolo aggiungere un tuorlo)

Volendo si può aggiungere vanillina o scorza di limone grattugiato per dare più profumo alla frolla.

Preparazione:
Impastare tutto assieme.
Stendere la frolla tenendole da parte un po' per le strisce di copertura.
Coprirla con la marmellata
Fare le strisce di frolla e posizionarle.
Infornare a 180° x mezz'ora (o comunque finchè non viene dorata)

sabato 5 febbraio 2011

Crema di piselli


Ho cercato di simulare una zuppa che ho mangiato in un ristorante di pesce, crema di piselli con gamberetti, sublime. E devo dire che sono rimasta contenta della riuscita, non mi ricordo se è proprio uguale ma comunque è molto buona. E nelle giornate d'inverno una zuppetta è proprio quello che ci vuole...

Ingredienti:
1 porro
1 spicchio d'aglio
1 kg di piselli
olio
sale

Preparazione:



soffriggere il porro con lo spicchio d'aglio.

Aggiungere i piselli e cucinare qualche minuto.

Aggiungere acqua (circa 1 litro e mezzo) e una manciatina di sale.

Cucinare per un'ora circa.


Frullare tutto e la zuppa è pronta.

Per avere un piatto ancora più buono si puà fare una di queste due alternative:
1- fare soffritto con un po' d'olio e pancetta
2 - fare soffritto con un po' d'olio, pancetta e gamberetti


Impiattare la zuppa, aggiungere il soffritto, mettere un filo d'olio evo e servire!